venerdì, settembre 25, 2009

Pushkar

Incredibile India! Il bello di dormire in guesthouse o hotelino é che puoi contrattare il prezzo della camera oppure capita che facciano un pó di casino e paghi meno.

Oggi é stata una sfacchinata, abbiamo passato quasi tutto il giorno in macchina per il trasferimento verso Pushkar.

Quasi a metá strada ci siamo fermati a Chittaurgarh, un forte all'interno del quale sono presenti diversi palazzi e templi uno dei quali pieno di scimmie.



La cosa più interessante é stata la zona nei pressi di uno di questi templi dove io e la Ross abbiamo fatto i divi: tutti ci chiedevano di fare foto con loro, famiglie intere; poi c'era una vasca sascra sovrastata da muri abbastanza alti dai quali alcuni ragazzini si tuffavano, tra i tuffatori c'era anche un non giovane che faceva dei super tuffi e ci ha chiesto di fargli le foto.


Prima di arrivare al palazzo ho fatto colazione a base di samosa comperati dall'autista e qui abbiamo avuto conferma che le volte che compera qualcosa per noi ci fa la cresta, una sorta di self tipping.

Finalmente arriviamo a Pushkar, dal momento che non avevamo prenotato niente siamo andati a naso, prima peró abbiamo dato una occhiata ad una guesthouse segnalata sulla Lonely.

Di fatto Pushkar é un centro spirituale caratterizzato dalla presenza di un lago (non so se sia artificiale) quasi circondato da gath dai quali i pellegrini fanno le abduzioni; da una di queste scalinate sono state sparse le ceneri di Gandhi.
Abbiamo cercato di avvicinarci al lago ma siamo stati travolti da una serie di finti sacerdoti che volevano essere pagati per recitarci una preghiera e legarci al polso un porta fortuna, noi siamo letteralmente scappati perché erano troppo insistenti e non si riusciva a stare.
Tolto il lago, Pushkar é un ritovo di frikkettoni che vengono per fare qualche costosissimo corso di meditazione o yoga intramezzato da qualche canna.
Ci sono anche templi, ma sinceramente dopo l'esperienza del lago con l'induismo da turisti ho chiuso.

Per fortuna che alla sera ci siamo rifatti con una ottima pizza.

É un peccato che per colpa di qualche stupido, a volte non si riesca ad esplorare meglio la cultura del posto, sinceramente mi sono rotto di iniziare a fare due chiacchere con una persona che dopo qualche minuto ti vuole portare nel suo negozio o in quello di qualche amico o parente.

-- Post inviato da iPhone

Nessun commento: